Storia di una mamma

Racconto della cartomante Luna


Vi sto per raccontare una storia breve ma difficile per me, perché o la va o la spacca o indovini o sei finita!
Squillò il telefono e risposi: “ciao sono Luna come posso aiutarti?
E lei: “Ciao, sinceramente e fortunatamente non ho bisogno di nessun aiuto, ho solo una folle curiosità …

Ed io: “Cioè?
E iniziò a raccontarmi che suo figlio ha iniziato molto piccolo a nuotare e accorgendosi che il bimbo all’epoca aveva molto talento,  decisero lei e il marito di fargli frequentare corsi di nuoto; il bimbo dava soddisfazioni giorno per giorno e lei ne era davvero entusiasta e mi disse che adesso aveva 9 anni e doveva affrontare una grande gara che lo avrebbe condotto a un buon futuro e per lei era molto importante.

Dopo avermi raccontato tutto questo mi chiese: “Tu sei  in grado di sapere se arriverà primo? Perché deve assolutamente arrivare primo per vincere questa gara.

Io un po’ perplessa, non era cosa facile per me. Ci pensai e le dissi: “Ok” e pensai dentro di me: mi lancio! 

Mischiai il mazzo di sibille e le disposi sul mio tavolo vellutato di rosso e senza esitare un minuto le risposi di si! 

Arriverà primo” e lei mi disse: “Davvero?” Io: “Si!

Non voglio pensiate che io sia onnipotente, ma la sensazione che avrebbe vinto era fortissima era come se la potessi vedere.

Lei mi salutò e io le dissi: “Mi raccomando fammi sapere.” 

 
Dopo una settimana squillò il telefono e una voce femminile allegra disse: 
Ce l’ ha fatta, ha vinto, ha vinto! Sono stupita dalle tue capacità.
Io le risposi: “E’ un dono…

Lei chiuse la conversazione dicendomi che se ne avesse avuto bisogno mi sarebbe tornata a chiamare e poi mi congedò con un grosso mille grazie ed io le risposi: 
Figurati, tanta felicità, amore e fortuna per te e la tua famiglia.